pipemasters5

Dusty Payne vince il Pipe Invitational, il girone dei trials con la wild card in premio per il main event.  Adesso però l’attenzione è tutta su i quattro pretendenti al titolo mondiale: John John, Jordy Smirth, Gabriel Medina e Julian Wilson. Una battaglia che si preannuncia  epica viste le condizioni meteo per i giorni del contest.

Ecco gli scenari per la corsa al titolo:

1. Se John John arriva in finale al Billabong Pipe Masters, vincerà il titolo mondiale 2017.
2. Se Gabriel Medina vince a Pipe, si aggiudicherà il titolo solo se Florence non avrà finito meglio del 3° posto.
3. Se Florence non finirà meglio di un nono posto, Medina può vincere il titolo con un 2 ° posto e Jordy Smith può vincerlo con una vittoria.
4. Se Florence arriva 13° o 25°, Medina avrà bisogno del 5° posto per aggiudicarsi il titolo, Smith del 2° e Julian di una vittoria.

Leonardo Fioravanti dovrà superarsi e fare un risultato storico se vuole qualificarsi per il WCT 2018, ma l’impresa ovviamente non è facile soprattutto a Pipeline dove molti specialisti dei “tubi” sono li per affermare la loro supremazia. Staremo a vedere e noi tifiamo per il nostro portabandiera.

Il contest potrebbe partire già questa sera e sarà possibile seguire il LIVE sul sito ufficiale WSL

fb-pipe17